Youtube: Creare Un Canale E Muovere I Primi Passi

Categorie: Seller Tips, You Tube Di Valentina Sangiovanni

il-Vostro-Canale-su-Youtube
Da quando abbiamo iniziato la serie di articoli dedicati ai venditori – Seller Tips – abbiamo parlato di Facebook, re incontrastato del mondo social, Twitter, con la sua rapida e pungente maniera di condividere e Pinterest, paradiso per gli occhi immediato ed emozionante. Oltre al testo e alle immagini, un altro potente strumento di condivisione è il video: istantaneo, suggestivo, in grado di coinvolgere anche i più pigri e soprattutto completo, perchè in grado di emozionare attraverso immagini, musica e anche testo.

Per quanto riguarda la parte tecnica e la vera creazione dei video, sia che siate dei novizi, sia che vi intendiate un po’ di montaggio, in rete troverete moltissime risorse utili per iniziare, quindi passiamo alla questione social: Youtube.youtube

Per prima cosa, visto che Youtube è di proprietà di Google, dovreste avere un account e-mail con loro, o per meglio dire un profilo Gmail. Se ancora non lo avete vi consiglio di aprirne uno perchè, oltre a Youtube, vi darà accesso a moltissimi servizi, ricordate quando abbiamo parlato di Blogger?

A questo punto andate sulla home page di Youtube e, se non siete “loggati”, effettuate l’accesso con i vostri dati, cliccando “Sign in” in alto a destra. Ora se non avete mai creato un canale (a me è capitato di aprirne uno e non me ne ero neanche accorta!) cliccate qui – se avevate già creato un canale vi riporterà lì – mentre per crearne uno nuovo cliccate qui.

In entrambi i casi si aprirà una schermata come questa:

Creare-un-Canale-Youtube

Inserite i dati richiesti: nome del vostro canale, categoria, etc., accettate i Termini e cliccate “Fine”, e voilà il vostro canale Youtube è stato creato!

A questo punto è arrivato il momento di personalizzare il vostro canale, aggiungendo una grafica – scegliete qualcosa che rispecchi il vostro argomento principale – e compilando il tab “Informazioni” che troverete sotto il titolo (in questo caso “cuscini fai da te”). Aggiungete una breve descrizione, i link ai vostri account social o altri canali Youtube – vostri oppure che volete consigliare ai vostri visitatori – e le statistiche (potete scegliere anche di non renderle visibili).

Aprire-un-Canale-con-Youtube
Si aprirà anche una checklist in alto a destra che vi aiuterà a completare il profilo, dove troverete scritto
– Aggiungi Link Web
– Aggiungi la grafica del canale
– Descrivi il tuo canale

man mano che completerete questi tre passi, e quindi la personalizzazione del profilo, il cerchio blu diventerà un tick verde.

Personaliazzare-il-vostro-Canale-Youtube

Quando un utente visiterà il vostro canale Youtube, il vostro profilo sarà organizzato in questo modo: su Video ci saranno i video che caricherete, organizzati in playlist, Discussione ospiterà i commenti al canale lasciati da altri utenti e le vostre risposte, e Informazioni vi servirà per presentare il vostro canale.

Questo è il canale Youtube di Ecoartigianato, con l’esempio della loro sezione Informazioni. Come vedete nelle informazioni sotto la descrizione, oltre ai link ai suoi canali social, è presente il link allo shop Blomming, specificando “Il Negozio di Ecoartigianato“. Ricordatevi di aggiungere sempre questa informazione così, chi guarderà i vostri video, troverà subito il vostro shop!

Come dite? Non avete ancora uno shop su Blomming? Che aspettate ad aprirlo!?!

Ecoartigianato-Canale-Youtube

Ora che il vostro account ha una descrizione, un’immagine e i link ai vostri contatti in rete, dovreste caricare il primo video – o almeno capire come si fa! Non è facile muoversi nella chiassosa pagina di Youtube, quindi vediamo prima di capire come è divisa:

Come-Aprire-Canale-YoutubeIl menu di sinistra vi permetterà di gestire le vostre preferenze su Youtube: iscrizioni ad altri canali, verificare quali video avete già visto, la cronologia, eventualmente la vostra playlist; a destra la lista dei canali consigliati; in alto le opzioni per il vostro canale.

Dalle opzioni per il vostro canale, abbiamo:
– carica un video, se già ne avete uno pronto
– dashboard
– gestione video, se ne avete già caricati più di uno
– analytics, per controllare accessi, statistiche e visualizzazioni dei vostri video.

Dalla sezione “Dashboard” potete coordinare tutto ciò che riguarda il vostro canale, i video, le statistiche e gli eventuali commenti che riceverete… diciamo che è un po’ il punto di partenza. Cliccando su “Impostazioni Canale” invece potete gestire quello che riguarda i vostri futuri video caricati: nome, descrizione, categoria, eventuali permessi e licenze, tag e consentire o meno i commenti.

Se avete già un video pronto potete caricarlo subito e se non lo avete, cliccando sulla sezione “Carica Video” trovate degli strumenti utili per iniziare a fare delle prove: giocateci un po’ e iniziate a prendere confidenza con questi strumenti.Fare-un-Video-con-le-Foto-delle-Vacanze

Per esempio, potreste iniziare a fare un video con le foto delle vostre vacanze: vi basterà cliccare sulla sezione “Slideshow Fotografica” e partire (non vi preoccupate, potrete sempre scegliere di non renderlo pubblico).

Come dicevamo all’inizio un video è molto utile per smuovere ed emozionare chi lo sta guardando, ed è in assoluto uno dei migliori strumenti che avete per: presentare il vostro brand, presentare un nuovo prodotto o offrire una promozione, ma non cadete nell’errore di fare video finalizzato solo alla vendita. Cercate innanzitutto di dare un valore aggiunto a chi lo sta guardando. Alcuni esempi potrebbero essere tutorial per chi vende make up, video ricette per chi vende prodotti gastronomici, mostrare il processo produttivo per chi crea qualcosa con le proprie mani: usate la vostra fantasia!

Sembrerebbe macchinoso ma in realtà è davvero facile gestire un canale Youtube. Basta solo prendere confidenza con la piattaforma e vedrete che non riuscirete più a fermarvi!