Riutilizzare Materiali di Scarto: Ecoborse in PVC

Categorie: Accessori Di Alessia Fabbri

Arte è movimento, cambiamento e innovazione: muovendo da modelli e schemi consolidati, senza dimenticare ciò che ci lega al passato e alle nostre radici, cerchiamo un rinnovamento delle forme e delle modalità espressive. Oggi il design ecologico adotta tra le sue materie prime con il maggiore potenziale “creativo” una serie di materiali di scarto ed oggetti diventati vecchi e inservibili per creare oggetti con funzioni nuove.

Il fatto che la maggior parte degli oggetti a livello industriale sia realizzata con tagli e lavorazioni a macchina molto precisi fa sì che si producano scarti altrettanto perfetti che, invece di diventare rifiuti ingombranti destinati allo smaltimento, possono essere riutilizzati.

Il progetto di Cut the Canvas Design di Michele Formiglio si pone in quest’ottica, realizzando ecoborse con teloni in PVC di recupero (vedi il suo Blomming Shop). Questo materiale, pulito, tagliato viene trasformato in borse colorate e resistenti dal sapore vintage ed eco-fashion: ecco che lo scarto industriale, interamente recuperato, diventa la base per creazioni uniche e sartoriali. Michele racconta così la sua esperienza:

Cominciai nel 2009 a lavorare a questo progetto non nuovo nella filosofia delle “3R” (riduci, riusa, ricicla, ndr). Le borse sembravano molto “innovative” ed ero molto eccitato nel realizzarle: avevo la sensazione di creare qualcosa di artisticamente nuovo e piacevole. Oggi a distanza di un anno, il processo creativo di progettazione e costruzione dei miei lavori è cambiato e cambia ogni qualvolta mi siedo al tavolo di lavoro e trasferisco su carta gli spunti per un nuovo progetto. La sensazione è quella di dipingere una tela, di realizzare un quadro. Il risultato è così personale che sono molto geloso dell’opera finale!

Ma per fortuna… le vende ;)