Quale Prezzo per i vostri Prodotti in Vendita Online?

Categorie: Seller Tips Di Valentina Sangiovanni

Come-decidere-prezzo-prodottiDecidere i prezzi dei propri prodotti può essere complicato, e rappresenta spesso un difficile scoglio, nel percorso alla vendita online. Se scegliere il prezzo di un prodotto già conosciuto sul mercato, magari solo acquistato e rivenduto, sia piuttosto facile, risulta assai più complicato decidere il valore di un oggetto che abbiamo realizzato con le nostre mani.

Per iniziare, ricordate che il prezzo di un prodotto, non è mai fisso e definito. Costi dei materiali, esperienza, richiesta di mercato e concorrenza sono tutti aspetti che contribuiscono a far mutare il prezzo nel tempo, quindi tenete a mente che “il prezzo non è per sempre”, e ciò che potrebbe sembrarvi ragionevole oggi, non è detto che lo sarà anche domani.

Sul web si trovano diverse formule, tutte più o meno simili, per aiutarvi a calcolare il giusto prezzo di un prodotto. La formula che mi sembrava più semplice è questa:
Formula-per-calcolare-prezzi

Ora, data questa formula e fatti i vostri calcoli, potrebbe capitare di uscirne con prezzi anche molto diversi da vostri, siano in eccesso o difetto. Ci sono molti fattori che influiscono sul prezzo di vendita di un prodotto, come concorrenza, richieste di mercato, esperienza o storia del marchio. Vi sarà già capitato di sentir dire “si paga il marchio, più che il prodotto stesso”!

A questo punto, vi consigliamo un po’ di auto analisi, per capire a che punto siete nella strada verso la professionalità: siete già arrivati? Vi considerate degli hobbisti? Vorreste, per il momento, ricavarne un piccolo extra oltre a coprire le spese? Per aiutarvi nella difficile strada verso l’auto osservazione posso darvi due consigli:

– fate vedere i vostri prodotti a qualcuno che non sia un addetto ai lavori, ovvero qualcuno che non abbia interesse o familiarità, e chiedetegli quanto sarebbero disposti a spendere per qualcosa del genere

– guardate il vostro shop/prodotti mettendovi nei panni del cliente. Vi piace ciò che vedete? Lo considerate realizzato da un professionista? Quanto sareste dipsosti a spendere? Per lo stesso prezzo, il mercato offre qualcosa qualitativamente più basso? Oppure più alto?prezzi-per-vendere-online

Oltre a fare un mero calcolo dei costi ci sono diversi fattori da considerare e, prima che andiate a cambiare tutti i prezzi dei vostri prodotti secondo la sopracitata formula magica, dovreste chiedervi:

– quanto il mercato è disposto a pagare
– come il vostro prodotto e il vostro shop sono percepiti sul mercato (economico, professionale, mediocre, di lusso, etc.)
– qual è il prezzo della concorrenza (prodotti simili per lo stile, target di mercato, qualità, etc)
– se il prodotto è molto richiesto e/o venduto

Errori da evitare: 

prezzi troppo bassi – Guardate nuovamente il vostro negozio come se foste degli estranei: comprereste un oggetto in vendita a un prezzo molto basso? Probabilmente no: quindi perchè proporre un braccialetto a 2 euro? Fate un mix di cinque pezzi e proponete il pacchetto completo per 10 euro.

spese di spedizione troppo alte - Ricordate che le spese di spedizione non piacciono a nessuno, meno ancora se l’ammontare supera il prezzo del prodotto: cercate di tenerle basse, ed eliminatele del tutto, sui prodotti con prezzi bassi.Set-collana-e-perle

Qualche consiglio:

analizzate ciò ha già funzionato, cercate di replicarlo, e cambiate tutto quello che non ha dato risultati: qualche dato potrebbe esservi utile

ascoltate i vostri visitatori, i feedback dei clienti sono un importantissimo strumento, usatelo raccogliendo pareri e proposte

– trovate materie prime a minor costo, è un ottimo modo per abbassare il prezzo finale