Riciclare Facendo Arte (e Design) Utile e Sostenibile: La Filosofia di Artwo

Categorie: Arte, Design Di Alessia Fabbri

appendiabiti ricicloTermini quali “eco sostenibilità” e “sostenibilità sociale” suonavano ancora bizzarri ai più solo sei anni fa, all’epoca in cui a Roma nasceva Artwo come avventura creativa dal profondo valore etico per creare arte utile. Con questo progetto Luca Modugno univa infatti da un lato la passione per l’arte contemporanea e il design, creando un percorso d’intelligenza estetica e qualità morale dei prodotti, dall’altro il lavoro con associazioni di recupero o realtà penitenziarie, offrendo un percorso formativo che le coinvolge fattivamente nella produzione di oggetti funzionali.

poltrona moquette riciclataOggi Artwo (qui il Blomming Shop) produce con successo oggetti ideati da artisti contemporanei che, partendo da utensili d’uso comune, li decontestualizzano e li riciclano, dando loro nuova forma e adeguato utilizzo. Ogni oggetto è firmato dall’artista e prodotto in tiratura limitata.

lampada ideaSono molti gli artisti che hanno già aderito all’iniziativa: Giovanni Albanese, Ivan Barlafante, Enrica Borghi, Carlo De Meo, Stefano Canto, Rocco Dubbini, Michele Giangrande, Yonel Hidalgo Perez, B. Zarro, Gian Paolo Tomasi. Ma oggi alle ideazioni degli artisti si sono affiancate quelle di giovani designer uniti da un’idea: fuggire dalla produzione stereotipata.

Il risultato è la produzione di oggetti inediti, disponibili ad essere letti sotto una luce… diversa.

lampada riciclolibreria forex riciclato