L’arte del Sogno

Categorie: Arte Di Alessia Fabbri

“Chi più dorme meno vive” recita il vecchio proverbio. Ma si potrebbe non essere d’accordo: capita di addormentarsi e al risveglio di ripercorrere quest’esperienza come un sogno che sonno non è, bensì qualcosa che sentiamo come reale… Ebbene no, il riferimento non è a “Inception”, ma al principio ispiratore di “Deja vu”, il progetto artistico di Michele Puddu.

Che si racconta così: “Quando la vita si dilata nei sogni, quando la propria storia personale è il testo incarnato di una poesia in cui la vita fa rima con la morte, il vivere assume una risonanza che trascende la routine di ogni giorno. Ed ecco che l’arte può essere lo spazio che accoglie questa vita ‘eccedente’ la quotidianità“.

Disegni “ai confini della realtà”, dunque, in cui il colore più vivace ed esuberante riempie di sé figure dall’evidente ispirazione fumettistica. Con un augurio: “Che ogni sonno vi porti un sogno. E che ogni sogno vi faccia sognare“.