La Cartoleria Artigianale di Differenziando[ci]: dalla Tradizione all’Innovazione

Categorie: Cartoleria Di Alessia Fabbri

taccuino cartoleria artigianaleSintesi di tradizione, mestieri e saperi antichi e tecniche e tecnologie contemporanee, la linea di cartoleria artigianale Differenziando[ci] nasce nel 2010 come progetto di sensibilizzazione visiva. Il marchio usa infatti le immagini e il design dei prodotti come stimolo per la creatività nella vita quotidiana, invitando a diminuire la quantità di ciò che si butta. quaderni cartoleria artigianaleNei primi oggetti che sono stati prodotti – rigorosamente su carte e cartoncini ecologici, riciclati e naturali – sono stampate immagini di artisti italiani e internazionali che suggeriscono una possibilità per un diverso uso dei rifiuti e degli scarti. Si vedono oggetti in plastica, vetro o legno, che si trasformano in manufatti o sculture in pochi, semplici, passi. Un invito, appunto, a differenziarsi, distinguersi nel rapporto tra ciò che si consuma, mentre si legge o si scrive, mentre si guarda il tempo scorrere.

taccuino cartoleria da viaggioMa i segni particolari di differenziando[ci] non finiscono qui. Ciò che caratterizza ulteriormente la produzione è il recupero dei mestieri degli artigiani della carta, un intento che ha portato a restaurare e ricostruire strumenti e tecniche antiche e ormai in disuso. Così, se la progettazione fa ricorso alla grafica digitale, la produzione e le rifiniture avvengono con strumenti recuperati dal passato, come il perforafogli in metallo, le rilegature a rivetti o a vite, o l’uso dello spago.