Design Artigiano d’Eccellenza. Tutto Italiano

Categorie: Arredamento, Arte Di Valentina Sangiovanni

Semi-d-Arte-ZuppieraL’Italia, spesso considerata patria del design, della moda e dell’arte deve questa popolarità specialemente a quell’eccellenza artigianale, che la rende un territorio unico. Se il made in Italy è così rinomato, a livello internazionale, lo si deve proprio alle botteghe artigiane dove falegnami, sarte, ceramisti hanno portati in auge non solo la creatività e lo stile, ma anche tecnica e manualità.

Il progetto Semi d’Arte si propone di valorizzare quelle nicchie artistiche, dove l’opera smette di essere puro piacere estetico, ma svolge anche una funzione. Opere pratiche. Semi d’Arte nasce nel 2007, per idea dell’architetto Cristina Mello Grosso, ed è “un viaggio straordinario” alla ricerca dell’eccellenza italiana, propria dell’artigianalità.

Opere-Pratiche-Semi-d-Arte

 

Artisti della ceramica, del vetro della fiber art e del gioiello contemporaneo si riuniscono in una vera e propria factory della creatività manuale italiana, proposta al pubblico attraverso mostre a tema, collettive o personali, eventi e collaborazioni.

Semi d’Arte mira a promuovere l’Italia e la sua artigianalità di nicchia, per contrastare l’omologazione imposta dalla serialità. Il viaggio di Cristina è durato più di otto anni e ha toccato tutte le regioni della penisola. Lei lo descrive come sogno nel quale “scopre le creazioni di questi esseri mitologici, per metà artigiani, per metà artisti e metà designer”.Ciotota-Semi-d-Arte

Maestri italiani o talentuosi emergenti, scoperti in anni di ricerca e tutti meritevoli di essere conosciuti e valorizzati. Le capacità tecniche sono importantissime “chiedo, che dalle opere che propongo, trapeli una reale ed effettiva maestria nella manipolazione dei materiali. Valore aggiunto alla bellezza che esprimono!”.

Sul sito della galleria Semi d’Arte si possono leggere le biografie e ammirare le creazioni degli esseri-mitologici a tre metà, artisti/artigiani/designer.