Tutorial Costumi di Carnevale: Ambrosiano o no, purchè sia per i Bambini!

Categorie: Eventi e Occasioni, Tutorial Di Valentina Sangiovanni

maschere-carnevale-fai-da-teDomani verrà festeggiato il Carnevale in gran parte di Italia: è una festa amata soprattutto dai più piccoli e, curiosando su internet, mi sono resa conto che negli ultimi anni, in parallelo con il successo di Halloween anche nel nostro paese, gli adulti si sono un po’ allontanati da questa festa. Sarà che noi italiani  siamo un po’ esterofili, fatto sta che “i grandi” non sentono più il bisogno di festeggiare il carnevale… ma di certo non è così peri  bambini!tutorial-maschere-carnevale

Vi siete già occupati di loro? Avete già pensato a maschere, costumi, coriandoli e stelle filanti? Benissimo! Se come me, siete sempre in ritardo e magari non avete pensato ai bimbi più piccoli, queste simpatiche immagini tratte da un blog giapponese, potrebbero fare al caso vostro. Certo, se non parlate giapponese, le spiegazioni potrebbero risultare incomprensibili, ma le immagini sono abbastanza eloquenti!carnevale-fai-da-te-bambine

Chi invece abita a Milano e dintorni, festeggerà Carnevale la settimana prossima, sabato 8 marzo, ecco allora pronta per voi qualche idea fai-da-te per i più piccoli.costume-da-dinosauro

Partiamo con dei mini dinosauri, facilissimi da realizzare. Per quelle di voi che hanno un po’ di dimestichezza con ago e filo non sarà difficile realizzare queste simpatiche “codone” da dinosauro: basterà cucire della stoffa, riempirla con gomma piuma e cucire sulla parte superiore dei triangoli di diverso colore, e il gioco è fatto. Non dimenticate, però, di realizzare anche una cintura per poter indossare la coda.costume-da-alce

Sempre rimanendo in tema animali e costumi facili da realizzare, eccone un altro, da alce. Questo è proprio facile da realizzare: se avete una tuta di colore marrone con cappuccio, potreste cucirvi sopra due guanti bianchi e vecchi, imbottiti di gomma piuma che fungeranno da corna. Semplicissimo, ma comunque d’effetto!Costume-da-pirata

Per concludere abbiamo scelto un costume che funziona si per i maschi che per le femmine: insomma, basta bambine vestite da principesse, no? Ecco allora che potremmo tutti trasformarci in pirati!

Se possedete già un gilè nero, vi basterà cucirvi sopra (o magari fissarli con delle spille da balia, per poi toglierle facilmente) due strisce di stoffa arricciata, di colore diverso. Immancabile la benda per l’occhio – realizzabile con un poco di feltro, e del filo per poterla indossare – e il cappello con il famoso Jolly Roger, anche questo è abbastanza facile, e si può creare con del cartone. Se volete aggiungere un particolare in più, non dimenticate il cannocchiale: un rotolo di carta da cucina terminato, vi potrà far gridare: “all’arrembaggio”!