5 Must che ogni Piccola (e Grande) Impresa Dovrebbe Tenere d’Occhio

Categorie: Seller Tips Di Valentina Sangiovanni

5-must-marketingTantissimi degli shop che troviamo su Blomming sono di fatto entità autonome, costituite da creative/i che hanno saputo trasformare una passione in un lavoro – o che comunque ci stanno provando! Stilisti, creativi, designer, artigiani, artisti. Personaggi che si reinventano, che devono improvvisarsi di volta in volta community manager, grafici, fotografi o copy writer per vendere le proprie creazioni online. Ecco, dedicati soprattutto a loro, i 5 must che ogni azienda dovrebbe tenere d’occhio!

Un business sfaccettato e creativo

Avere diverse forme di introiti è una delle basi che possono permetterci di proseguire la nostra attività. Partecipare a dei mercatini, oltre a vendere online. Vendere e-book sul vostro sito online, collaborare con altri blog in qualità di esperto (nel vostro campo, chiaramente) oppure organizzare dei corsi a pagamento, online attraverso dei webinar oppure offline, sono tutte attività che possono garantirvi altre forme di guadagno, far crescere il vostro brand… e permettervi di essere sul mercato anche domani!

collaborazioni-con-altri-creativi

Le collaborazioni sono importantissime

Se siete i soli ad occuparvi del vostro shop, sapete bene quanto impegnativo questo possa essere: creare i prodotti, fotografarli, scrivere belle descrizioni, essere parte attiva sui social network, partecipare a mostre e mercatini… insomma trovare il tempo per fare tutto non è per niente semplice! Collaborare con altri artisti o artigiani, oltre a farvi beneficiare di nuovi “fan” o “follower“, è un’attività che potrebbe farvi risparmiare molto tempo e fatica!

Cercate di essere molto attivi in questo senso (cercando collaborazioni con attività simili o addirittura complementari alla vostra) e, in breve tempo, vedrete gli enormi benefici che le collaborazioni vi porteranno.

Un Calendario editoriale

La maggior parte delle nostre attività si svolgono online e, ricordarsi sempre tutto è quasi impossibile, specialmente per chi non ha esperienza come community manager. Trovare cinque minuti – o mezz’ora – di calma  e organizzare il vostro calendario editoriale può realmente fare la differenza e farvi risparmiare moltissimo tempo. Anzichè trovarvi il martedì pomeriggio con il panico da pagina bianca davanti al vostro blog o ai vari social network, cercate di organizzare per bene tutti i vostri interventi a inizio settimana. Forse, i più creativi potrebbero trovare qualche difficoltà a organizzare le giornate che non siano… oggi: non preoccupatevi un po’ di allenamento all’organizzazione non ha mai fatto male a nessuno!

fissare-Obiettivi-e-RaggiungerliIl successo necessita scadenze

Ne abbiamo già parlato qui: stabilire target specifici e tempistiche entro i quali raggiungerli è necessario per qualsiasi attività di successo! Senza una scadenza, un obiettivo è soltanto un’idea. Adattate sempre i vostri goal alla vostra situazione personale e ricordate che un obiettivo deve essere SMART: Specifico, Misurabile, Accessibile, Rilevante e “Tempificabile” – ok, l’ultima parola che la siamo inventata!

Costanza e organizzazione

Specialmente per le persone creative, che sono abituate a lavorare su progetti impegnativi, è normale prendersi una pausa una volta terminato un piano, una creazione o un’attività. Ci fermiamo ad ammirare il nostro lavoro, iniziamo a fotografarlo, magari ne discutiamo su qualche forum… e intanto il tempo passa. Organizzare anche l’attività creativa è importantissimo: cercate di pianificare sempre un nuovo progetto, sul quale lavorerete una volta terminato quello attuale.