Vendere Online: 5 Consigli per avere Clienti Felici, sempre

Categorie: Seller Tips Di Valentina Sangiovanni

5-consigli-clienti-feliciLo shopping virtuale e il web in generale hanno cambiato radicalmente il nostro modo di fare acquisti. La concorrenza è altissima sia online che offline, perchè qualcuno dovrebbe scegliere i vostri prodotti? Oltre al prezzo e all’esclusività del prodotto, c’è un’altra determinante fondamentale, che può fare essere decisiva per il successo del vostro shop: il servizio alla clientela.

Diversi studi e ricerche confermano che “sì, i clienti sono disposti a pagare un prezzo più alto, se il servizio offerto loro è eccellente“! Come offrire un servizio eccellente? Semplice, prendendoci realmente cura dei nostri clienti, o futuri tali, e garantire loro un’esperienza di shopping che li stupisca piacevolmente e lasci loro un buon ricordo del nostro shop! 
Ecco 5 consigli per stupire i vostri clienti ed “entrare nei loro cuori“:

Gadget gratuiti

Diversi anni fa negli Stati Uniti, è stata condotta una ricerca piuttosto curiosa e abbastanza popolare fra chi lavora nei ristoranti: quando il cameriere appoggia il conto sul tavolo, e aggiunge un paio di mentine, prende mediamente il 21% di mancia in più rispetto a quando lascia soltanto il conto.

E’ un esempio piuttosto semplice che esprime a pieno la forza della “reciprocità”: un piccolo gadget, spedito insieme al prodotto acquistato, potrebbe essere una molla psicologica molto potente per stupire i vostri clienti… e convincerli a comprare nuovamente da voi!

nota-di-ringraziamentoRingraziate, non vi costa nulla

Se non potete permettervi gadget, magari perchè il costo del prodotto acquistato è piuttosto limitato, potreste optare per delle note di ringraziamento. In fondo un “grazie” non ci costa nulla e suscita sempre gioia in chi lo riceve.

Grazie alla tecnologia abbiamo oggi a disposizione diversi strumenti, molti dei quali gratuiti, che possono aiutarci nel nostro intento, e-mail, messaggi su social network o anche sms, se avete confidenza con chi ha acquistato. Provate, un paio di giorni dopo l’arrivo della merce, a mandare delle piccole note di ringraziamento per chi ha scelto i vostri prodotti: ne saranno piacevolmente sorpresi!

 

Seguite chi compra da voi

Non vi stiamo proponendo di diventare stalker e assillare chiunque abbia comprato dal vostro shop! A volte però potrebbe essere carino chiedere loro come si trovano o come sta andando con il prodotto che hanno appena acquistato. Mi spiego meglio: nel caso di kit per principianti, corsi di apprendimento, pattern o tutorial, ri-contattare chi ha acquistato ed informarsi sugli eventuali progressi fatti grazie ai vostri prodotti, è un modo esemplare per dimostrare attenzione nei loro confronti!

Anche nel caso di una vendita “difficile”, quando cioè l’acquirente è insicuro e vi sono diversi messaggi tra voi e lui/lei prima della vendita, accertatevi che il vostro prodotto sia effettivamente apprezzato ed eventualmente offritevi di sostituirlo o rimborsarlo. Le possibilità che lo stesso cliente ritorni sono davvero altissime!

Confezione-regaloSiate pro-attivi

Dovreste riuscire a prevedere le necessità ed eventuali dubbi e risolverli prima che si presentino. Se per esempio vi hanno appena chiesto informazioni rigurado ad una modifica (colore), elencate loro tutte le modifiche possibili (materiali, grandezza, forme). Se l’oggetto in questione sarà un regalo per una persona cara, offritevi di confezionare personalmente il pacchetto: un piccolo gesto, ma sicuramente apprezzato!

 

Andate oltre il prodotto

Stabilire relazioni stabili con i vostri clienti può far migliorare sensibilmente le performance del vostro shop. Inoltre, una cerchia di clienti affezionati, risulterà un toccasana per la vostra reputazione online. Come possiamo però fidelizzare i clienti e convincerli a tornare?

 

contenuti-per-i-vostri-lettori

Offrendo servizi aggiuntivi e complementari ai prodotti in vendita nel vostro shop: guide, tutorial, materiale gratuito da scaricare, consigli, soluzioni o ispirazioni. Le risorse in questo caso sono infinite e sta a voi scegliere ciò che più si adatta alla vostra community: blog, social network, webinar, video, guide fotografiche. In fondo, è come scegliere un negozio di alimentari piuttosto che un altro, perchè uno dei commessi vi offre spunti per piatti e ricette!